Home page > Luoghi e Immagini > Le città della Cina

Jiuzhaigou

Bookmark and Share

La Valle del Jiuzhaigou, (letteralmente "valle dei nove villaggi") è una riserva naturale della provincia dello Sichuan. Questa remota regione venne abitata per secoli da popolazioni tibetane e Qiang, ma non venne ufficialmente scoperta dal governo fino al 1972.

Negli anni settanta l'area venne pesantemente disboscata, attività che venne interrotta dal governo centrale con l'istituzione di un parco nazionale nel 1982. Nel 1984 il parco venne ufficialmente aperto al turismo, con la costruzione di numerose infrastrutture.

Nel 1992 venne inserita nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità e nel 1997 venne dichiarata riserva della biosfera. L'ecosistema della valle è composto in gran parte da foresta vergine, che durante l'autunno attrae una gran quantità di uccelli dai colori vivaci. Qui si trovano anche moltissime specie di piante, alcune endemiche come certe varietà di bambù e di rododendro.

La fauna locale comprende specie in pericolo d'estinzione come il panda gigante o la scimmia dal naso camuso. Entrambe le specie sono estremamente piccole (meno di 20 individui per i panda) e isolate, e la loro stessa sopravvivenza è in pericolo in una valle con un tale incremento turistico.